DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

 
Cittą etrusche
CHIUSI
Torna agli ETRUSCHI

o

Vescovo2.jpg (111837 byte)

La storia di Chiusi inizia in etą villanoviana. Nel VII secolo a.C. il villaggio era diventato una cittą importante e ricca, che intratteneva rapporti commerciali con l'Oriente e con la Grecia. Le fortune di Chiusi culminarono, nel VI secolo, con la vittoria conseguita da Porsenna contro Roma. I secoli successivi videro un alternarsi di alleanze e di contrasti, con Roma, con i sanniti, gli Umbri ed i Galli, fino ad arrivare alla collaborazione nella guerra condotta da Scipione contro Cartagine, nel 205 a.C. Infine, nel 90 a.C. Chiusi ottenne la cittadinanza romana. Il territorio in generale e l'area sulla quale si trova la cittą oggi sono stati occupati senza soluzione di continuitą e quindi, come accade in questi casi, le tracce dei pił antichi abitanti sono state ricoperte nelle epoche successive. Di etrusco restano, nel centro storico, alcuni tratti di mura, inglobati per lo pił in mura successive, ed un sistema di pozzi e cunicoli nel sottosuolo. Fuori dell'abitato invece sono conservate molte tombe assai significative. Intatto e ricco di monumenti importanti di epoca medievale e rinascimentale il centro storico.

Mura urbiche in loc. Orto del Vescovo
Gaiella.jpg (79665 byte)
Ipogeo di Poggio Gaiella
Violella.jpg (115288 byte)
Resti di mura in via Violella
-
Clicca sulle immagini per ingrandirle
-

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com
-
MAPPA