DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

I Liguri
TRAMONTI
Torna ai Liguri

 

Panorama.jpg (62802 byte)

Menhir1.jpg (174235 byte)

Menhir2.jpg (164066 byte)
Il Menhir e un panorama del Golfo di La Spezia
-
MAPPA DEL SITO
-
Clicca sulle immagini per ingrandirle

o

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com

-

 

 

Le strutture religiose di tipo megalitico, entrarono nell'uso delle popolazioni neolitiche intorno al 4500 a.C. Dolmen e menhir costituivano simbolo di divinità, culto dei defunti ed anche segno di semplici osservazioni astronomiche. Il menhir di Tramonti si trova su un colle che costituisce lo spartiacque tra il territorio delle Cinque Terre ed il golfo di  La Spezia. Questa roccia, alta circa 250 cm., fu portata appositamente in loco ed eretta su di una base di pietre più piccole. è rivolta verso il punto del sole calante durante il solstizio d'inverno. Nel territorio circostante sono state rinvenute molte altre testimonianze di frequentazione preistorica dei luoghi. Il posto è molto suggestivo, immerso nella macchia mediterranea: in diversi punti del crinale si scorge il mar Ligure da entambi i versanti.

Tramonti è una località in provincia di La Spezia. Si raggiunge dal lungomare di questa città, procedendo in direzione di Portovenere. Giunti al termine della recinzione dell'arsenale militare, si seguono le indicazioni per Biassa. Da questo paese si procede per la località Telegrafo. Qui si trova uno spiazzo, nei pressi di due ristoranti, dove si può lasciare l'auto. Si imbocca il sentiero che costeggia sulla sinistra i ristoranti e si procede sempre diritto. Arrivati ad un posto di ristoro, si imbocca la strada sulla destra, che scende verso il mare, ed in pochi minuti si arriva al menhir, che si trova accanto alla strada, sul lato del mare. in alternativa, si può arrivare con l'auto fino al posto di ristoro, ma la passeggiata attraverso il bosco è breve, facile, divertente ed adatta a tutti.