DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

i FRENTANI

 
MAPPA DEL SITO
0

-

00

0
0

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com

Tutte le immagini presenti in questo sito sono assolutamente originali.

-

Vai a Popoli dell'Italia antica

Popolazione di ceppo sannitico, si stanziarono nella regione compresa tra i fiumi Sangro e Fortore, in parte di quelli che oggi sono l’Abruzzo e il Molise, ma anche oltre verso nord se, come pare, anche Lanciano rientrava nel loro territorio. Spesso in lotta contro Roma, furono in seguito alleati, fino ad ottenere, nel 90 a.C., la cittadinanza romana.

Ma la romanizzazione fu graduale. Dopo il trattato del 304 a.C., che pose fine alla II Guerra sannitica, divennero, come detto, alleati; differenza di altri popoli osco-umbri, dopo la sottomissione rimasero fedeli a Roma in occasione delle Guerre pirriche, nelle quali cadde il generale romano di origine frentana Oplacus. I Frentani combatterono poi al fianco di Roma alla Seconda guerra punica. Dopo un intervallo di tranquillità, tanto che le fonti antiche non nominano più i Frentani, agli inizi del I secolo a.C. parteciparono alla coalizione di popoli italici durante la Guerra Sociale (91-88 a.C.) e vennero definitivamente sottomessi nel 90 a.C., due anni prima della fine del conflitto.

FRENTANI - siti archeologici
Lanciano
Vasto