DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

 

I Romani
COSA
Torna ai Romani

 

Acropoli2.jpg (101613 byte)
L'Acropoli
Cisterna1.jpg (124340 byte)

La cisterna

Mura1.jpg (109024 byte)

Le mura della cittÓ
Clicca sulle immagini per ingrandirle

oMAPPA DEL SITO

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com

-

Dopo aver sconfitto una coalizione etrusca formata da Volsinii e Vulci, Roma fond˛ la colonia di Cosa (nel 272 a.C.), con lo scopo di vegliare sui territori recentemente conquistati. La cittÓ presenta infatti caratteristiche di vera fortezza, essendo costruita in posizione elevata e dotata di una possente cinta muraria. La vita della cittÓ procede con alterne fortune,fino ad arrivare al VI secolo d.C., quando Cosa fu ridotta la rango di fortezza, con poche misere abitazioni. Forse in questo periodo il nome fu mutato in Ansedonia. Dopo di allora il sito non fu pi¨ ricostruito Il castello medioevale fu edificato ad di fuori dell'area della cittÓ antica, che fu completamente abbandonata.Oggi restano imponenti resti dell'acropoli  e della cinta  muraria, oltre a notevoli vestigia di abitazioni ed edifici pubblici.

Il luogo Ŕ immerso in una bellissima vegetazione mediterranea e la visita risulta assai godibile anche per i bei panorami. Cosa si raggiunge percorrendo la Via Aurelia fino ad Ansedonia e seguendo poi le indicazioni che in breve portano alla sommitÓ del colle dove si trova la cittÓ romana.