DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

 

I Romani
COLONIA Claudia Ara Augusta Agrippinensium
Torna ai Romani

 

duomo.jpg (106777 byte)
Il Duomo
porta.jpg (127000 byte)

La Porta Nord

torre.jpg (82563 byte)

La Torre Nord Ovest

o-

Clicca sulle immagini per ingrandirle

MAPPA DEL SITO

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com

-

La storia di Colonia (oggi Koln) inizia nell'anno 38 a.C., con la fondazione, sulla riva sinistra del Reno, di un insediamento fortificato, l' Oppidum Ubiorum, per volere del console Agrippa, genero di Augusto. Nell'anno 50 d.C., per intervento di Agrippina, moglie dell'imperatore Claudio, che era nativa di quei luoghi, Colonia ricevette il diritto di cittadinanza romana, con il nome del titolo.

I resti della cittą romana sono ovviamente poco numerosi, poichč i luoghi sono stati edificati senza soluzione di continuitą. Le fotografie mostrano una torre ed una porta urbica: quest'ultima si trova proprio di fronte all'ingresso del celeberrimo Duomo gotico. La torre fu inglobata in una costruzione medioevale e via via in altre di epoche successive, senza subire modifiche importanti.

Proprio a ridosso del grattacielo della Lufthansa, sulla riva destra del fiume, si vedono i resti della porta orientale del Castrum Divitium, una fortificazione posta a difesa del ponte sul Reno dove oggi si trova il Deutzer Brucke (ponte).

Sotto le fondamenta del Duomo vi č un parcheggio, nel quale sono conservati brevi tratti di mura (complessivamente circo 30 metri) ed una piccola costruzione ad un solo vano.

Nel sottosuolo dell'attuale municipio, sono conservati i resti del Praetorium, sede del potere romano.

Nel Romisch-Germanische Museum sono conservati pregevoli reperti archeologici provenienti dal territorio.