DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

 

I Romani
LUNI
Torna ai Romanio

 

foro.jpg (24808 byte)
Il Foro
mosaico.jpg (50163 byte)

Pavimento musivo

anfiteatro.jpg (23400 byte)

L'anfiteatro
Clicca sulle immagini per ingrandirle

o

MAPPA DEL SITO

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com

La colonia di Lunae venne fondata nel 177 a.C. per presidiare un territorio conquistato a spese degli antichi abitatori, i Liguri Apuani. La guerra contro questa popolazione continuò poi fino alla sua definitaiva sconfitta, nel 154 a.C.

La città conobbe momenti di grande prosperità, grazie alla sua posizione strategica e al suo porto, costruito alla foce del fiume Magra. Raggiunse il suo massimo splendore nei primi secoli dell'impero e ancora nel V secolo fu prescelta come sede vescovile.

Poi, aggressioni di longobardi, franchi, saraceni e da ultimi, nell'860, normanni decretarono la decadenza della città, che si ridusse a un piccolo villaggio. Il colpo mortale fu inferto dalla natura: il progressivo impaludamento della zona costrinse al totale abbandono, con lo spostamento del vescovatao a Sarzana, nel 1201.

 

Oggi la città si trova nel comune di Ortonovo,  in provincia della Spezia, vicinissima al confine con la Toscana. Si raggiunge in pochi minuti, con una breve deviazione, dalla via Aurelia. Nell'area archeologica è presente anche un museo nazionale.