DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

 

Romani
NIMES
Torna ai Romanio

 

anfiteatro.jpg (26419 byte)
Anfiteatro
maison_carree.jpg (29163 byte)

Maison Carée

porta_augusta.jpg (34962 byte)

Porta Augusta
Clicca sulle immagini per ingrandirle

o

MAPPA DEL SITO

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com

Nimes sorse nel sito di una fonte divinizzata, chiamata poi Nemausus. Attraversata dalla via Domizia, che collegava Roma alla Spagna, divenne presto un centro di grande importanza. Raggiunse il massimo splendore in epoca augustea, quando furono edificati frandi monumenti, alcuni dei quali giunti pressochè intatti ai nostri giorni.

Il famosissimo Pont du Gard faceva parte dell'acquedotto romano che riforniva la città di Nimes.

Lo stemma della città mostra un coccodrillo incatenato a una palma: l'immagine ricorda le vittorie di Cesare in Egitto, poichè il primo nucleo di abitanti era costituito da legionari reduci da quelle campagne.