DODECAPOLI

Un viaggio nel passato.

 

 

I Romani
ANSEDONIA
Torna ai Romani
o

 

ansedonia1.jpg (98156 byte)
La Tagliata
ansedonia2.jpg (87777 byte)

Il canale

ansedonia3.jpg (44154 byte)

La Torre Puccini
Clicca sulle immagini per ingrandirle

-

MAPPA DEL SITO

SCRIVETE A:

info@dodecapoli.com

Nei pressi di Ansedonia, alla base del colle sul quale ci sono i ruderi della colonia romana di Cosa, si trovava una grande struttura portuale. Per evitarne l'insabbiamento, furono realizzate opere idrauliche, tra le quali la cosiddetta "tagliata". Si tratta di un canale scavato nella roccia viva, parte in galleria e parte a cielo aperto, lungo più di 80 metri. Questa opera risale al II secolo a.C.

Nello stesso luogo, tra il II sec. a.C. e il III secd. d.C., sorsero edifici residenziali, impianti idraulici e termali, dei quali restano alcuni ruderi. Essi si trovano accanto alla torre del XV secolo, detta "della Tagliata" o anche "Torre Puccini", poichè vi soggiornò il celebre musicista.

Ansedonia è in provincia di Grosseto e si raggiunge percorrendo la via Aurelia, dalla quale dista due chilometri. La Tagliata si può raggiungere direttamente dalla strada statale.