IIl castello

Il castello

Costruito non prima della seconda metà dell’XI secolo, secondo un documento del 1141 passò dai Malspina al Comune di Piacenza. Nel 1192 se ne impadronirono i Landi, poi di nuovo di Piacenza e ancora i Landi. In seguito i Visconti confiscarono ai Landi tutti i loro beni e assegnarono il territorio a Niccolò Piccinino. Gli Sforza però restituirono il feudo ai Landi, che lo tennero fino al 1682, quando entrò a far parte del Ducato di Parma e Piacenza. Divenne infine di proprietà privata. Tanto la Rocca quanto la cinta muraria del borgo devono l’aspetto attuale al periodo del principato dei Landi. Fonte: Guglielmo Capacchi, Castelli Parmigiani.