La rocca Sanvitale

La rocca Sanvitale

Il luogo di Fontanellato, ricordato in un documento del 1013, appartenne agli Obertenghi. Agli inizi del XII secolo passò in via pacifica ai Pallavicino. Nel 1322 i documenti ne attibuiscono il possesso ai Sanvitale. L’ultimo maschio della stirpe, Giovanni, lasciò il castello al Comune nel 1948. Le mura del borgo sono state gradualmennte smantellate, mentre il castello, dopo un restauro del 1878, è stato anora oggetto di interventi da parte del Comune ed è oggi aperto al pubblico. Fonte: Guglielmo Capacchi, Castelli Parmigiani.