Uno scorcio del borgo

Uno scorcio del borgo

Fornoli ebbe un ruolo rilevante fin da epoca antica: ricordato come “loco” nell’825, nell’833 fu identificato come sede di una “curtis”, quindi un centro amministrativo di una certa importanza, che rimase proprietà dei Cunimondinghi almeno fino al 1027. Probabilmente il castello non sorse intorno alla curtis, ma fu edificato successivamente, quando il territorio venne in possesso dei Suffredinghi. Sicuramente esisteva già nel 1170. Oggi non ne sopravvive alcuna parte. La torre rotonda attualmente visibile fu costruita in epoca successiva. Fonte: Enrico Romiti, La valle dei Castelli.