Il borgo e il castello

Il borgo e il castello

Le prime notizie sul castello di Palombara risalgono al IX sec. e la sua esistenza fu annotata nel registro Sublacense del 1064. Esso sorse su un castrum costituitosi dopo l’invasione longobarda e nel XII sec. aveva già assunto una forma quadrangolare che inglobava il palatium precedente. Dal 1216 risulta possedimento dei Savelli, che tra il XIII ed il XV sec. apportarono delle modifiche aggiungendo il cosiddetto “muro del soccorso”,una galleria chiamata così perché i balestrieri potevano correre fino al torrione e tornare alla rocca senza essere visti. In seguito, durante la signoria di Giacomo e Troilo Savelli (1480), si ebbe una vera e propria ristrutturazione generale che lo trasformerà in residenza baronale. Il castello era una vera roccaforte adatta a resistere agli assedi. Le più belle sale del monumento son decorate da affreschi del 1500 della scuola di Raffaello. Fonte: Comune di Palombara Sabina.