Il borgo fortificato

Il borgo fortificato

Il paese era già conosciuto nel secolo X per la sua Pieve ed il vicino casale detto “Obaca”. Nel 1281 ebbe la rocca e le mura distrutte dai Guelfi lucchesi e valdinievolini. E’ stato feudo della famiglia Garzoni di Pescia e fece parte della Lega dei Castelli di Valdinievole. Nella parte alta del paese vi sono ancora i resti della rocca di forma piramidale e delle mura di cinta. Nella parte bassa invece si possono ammirare il campanile e la Pieve nella quale si trovano alcuni resti preromanici. Fonte: pescia.it